Stereo Total

Stereo Total: Info

Gli Stereo Total sono pop totale e totalmente pop.
Il gruppo, di stanza a Berlino, ha un cast internazionale: Francoise Cactus (batteria e voce) viene dalla Francia e gli altri membri (variabili) sono italiani, boemi, scozzesi, arabi. Dirige l'ensemble il gran maestro dell'elettronica e cerimoniere delle chitarre Brezel Goring, nato in terra di Germania. Per confondere ancora di più le idee, gli Stereo Total cantano in tedesco, italiano, inglese, francese e giapponese.
Fin dal primo disco, "Oh Ah!" (1995), la band mantiene fede al suo nome e ci mette di tutto: girl-pop francese degli anni Sessanta, rock/pop inglese e americano, attitudine garage/punk, cabaret tedesco, electro-pop anni Ottanta, torrida disco ed elementi new-wave. Dietro a tutto ciò aleggia onnipresente il fantasma di Serge Gainsbourg, vate della musica d'autore francese anni '70.
Insomma, tre decadi di musica in un collage irriverente. E così sono anche "Monokini" (1997), "Beautycase" (1998) e "Stereo Total" (1998), quest'ultimo distribuito anche oltre Atlantico.
"Jukebox Alarm" (1998) e "My Melody" (1999) sono ancora un'esplosione da party minimalista e selvaggio. Con "Musique Automatique", dato alle stampe nel 2001, gli Stereo Total diventano più elettronici e più complessi, i suoni si fanno soffici e isterici: il collage si è affinato.
Dopo aver pubblicato sei dischi in sei anni, il duo franco-tedesco rallenta i ritmi: bisogna infatti aspettare il febbraio del 2005 per vedere il loro successivo lavoro studio, "Do The Bambi", un album che segna il ritorno alla spontaneità e alla freschezza d'inizio carriera. Rilanciati dall'improvvisa vena creativa la combo non perde tempo e sempre nel 2005 pubblica l'album "Discotheque". Disco prevalentemente di remix vede tra gli altri rivisitazioni di brani come "Mother's Little Helper" dei Rolling Stone, "Stephanie Says" dei Velvet Underground e molti altri brani di band a dir poco storiche. Nel frattempo Bungalow Records, la prima etichetta del duo, pubblica una best of compilation che esce su cd e come doppio vinile. Il lavoro comprende in tutto 24 canzoni. Nel 2007 è invece la volta di un nuovo lavoro: esce infatti "Paris-Berlin", lavoro accompagnato da un tour mondiale che porta la band a suonare in Australia, Stati Uniti, Canada e Europa, oltre all'apparizione estiva italiana in occasione dell'Italia Love Wave Festival.